Pagina iniziale Menu di navigazione Contenuto Modulo di contatto Mappa del sito Cercare un prodotto
Contenuto

50 anni del diritto di voto e di eleggibilità delle donne

Il 7 febbraio 1971 è una data storica, perché è in quel giorno che il sistema politico della Svizzera è diventato una democrazia degna di questo nome, diventando una delle ultime nazioni a introdurre il diritto di voto e di eleggibilità delle donne. Fino a questa decisione il percorso è stato lungo. Tra le altre cose, la prima votazione federale sull’introduzione del suffragio femminile del 1959 fu ampiamente respinta alle urne.

Il francobollo per il 50o anniversario di questa decisione illustra Helvetia, l’icona della democrazia svizzera, mentre inserisce la sua scheda di voto nell’urna elettorale. Il punto focale dell’immagine si concentra su questo gesto fortemente simbolico. In richiamo al movimento dello sciopero delle donne, il segno di valore è realizzato in calde tonalità di viola. Utilizzando il francobollo, i mittenti delle lettere spezzano una lancia a favore della parità di diritti.